Al via l'XI edizione del Premio Internazionale di Architettura Sostenibile

Il riconoscimento andrà all'opera che avrà dimostrato di sviluppare un giusto equilibrio con l'ambiente. Alla base la necessità di diffondere la cultura eco-sostenibile soprattutto tra i giovani. Il bando 2015 è scaricabile dal sito ufficiale.


Al via la XI edizione del "Premio Internazionale di Architettura Sostenibile".

Più di dieci anni fa nasceva il concorso ideato e promosso da Fassa S.p.A., titolare del marchio "Fassa Bortolo", e dal Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Ferrara.

Scopo principe della manifestazione?

"Premiare - si legge sul sito ufficiale - architetture che sappiano rapportarsi in maniera equilibrata con l'ambiente, che siano pensate per le necessità dell'uomo e che siano capaci di soddisfare i bisogni delle nostre generazioni senza limitare, con il consumo indiscriminato di risorse e l'inquinamento prodotto, quelli delle generazioni future". Nel tempo questo riconoscimento ha acquistato sempre più forza e valore.

Tantissimi e di qualità sono stati i progetti pervenuti nel corso delle varie edizioni. E' possibile online scaricare il bando 2015. Per iscriversi basta compilare il forum entro e non oltre il 31 dicembre 2014. Il giudizio finale del riconoscimento è affidato al Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara e ad architetti di rango internazionale.

Cosa viene apprezzato soprattutto durante concorso?

"Premiamo l'architettura  - viene dichiarato dagli organizzatori - che guarda con rispetto l'ambiente, che sa trovare nuove soluzioni per un migliore equilibrio tra natura ed ambiente".

Quali opere possono concorrere?

Opere di nuova edificazione, interventi di riqualificazione e/o ampliamento di edifici esistenti, interventi sul paesaggio e qualsiasi altra realizzazione che sia legato al concetto di sostenibile.

Saranno assegnati tre Premi suddivisi, a discrezione della Giuria, in Medaglie d'Oro e d'Argento con Farfalle.

Tra le informazioni da fornire nel forum, oltre un curriculum vitae con foto del candidato, sono necessari anche: dati geografici e climatici caratteristici del luogo di costruzione; notizie legate alla tecnica dei materiali utilizzati per edificare ed al funzionamento bioclimatico ed impiantistico dell'opera. Ed ancora è fondamentale fornire una descrizione grafica dell'opera (piante, sezioni, prospetti, schizzi di progetto etc.); ed almeno 6 immagini fotografiche (formato jpeg) dell'opera costruita di elevata qualità con dimensione del lato minore non inferiore a cm 15. I testi descrittivi devono essere redatti in lingua inglese ed in formato word (doc.).

Quando si conosceranno i vincitori del Premio?

I nomi verranno comunicati a tutti i partecipanti entro il mese di maggio 2015, con la dovuta motivazione. L'esito verà anche pubblicato online sul sito ufficiale. Per avere ulteriori informazioni sul concorso è possibile rivolgersi alla segreteria: e-mail: premioarchitettura@unife.it. E' importante sottolineare come accanto al Premio Internazionale di Architettura Sostenibile sia stato ideato anche il "Premio Italiano Architettura Sostenibile Fassa Bortolo". E dunque ad una competizione tra professionisti internazionali viene promossa anche una "gara" tra autori di tesi di Laurea, Specializzazione, Dottorato, Master o Corsi di Formazione Post-Laurea sviluppati presso Atenei italiani. 

Autore

Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Visualizza l'elenco dei principali articoli