Come avviene l'ancoraggio delle case prefabbricate in legno?

Come vengono fissate le pareti delle case in legno tra di esse? Come avviene l'ancoraggio dei moduli prefabbricati con le fondazioni? Tutte le informazioni relative a uno degli aspetti più importanti nella costruzione di una casa prefabbricata in legno: scelta adeguata e rispetto delle normative tecniche è l'unico must da seguire.


All'interno di questa guida, si è ripetuto tante volte che le case prefabbricate in legno sono delle costruzioni edilizie vere e proprie, dunque necessitano una progettazione, nonché una costruzione forte e resistente, in grado di garantire una perfetta tenuta.
Le pareti di una casa in legno devono essere opportunamente ancorati tra di esse e le fondazioni devono essere calibrate al fine di reggere il peso e la conformazione dell'intera struttura.
Le pareti vengono montate sulla platea, realizzata solitamente in cemento armato; esse, poi, vengono fissate al solaio, mediante delle staffe di ancoraggio di acciaio, dimensionati e posizionati in base a precisi calcoli statici della struttura prefabbricata e del terreno.

QUALE È IL LIVELLO DI COMPLETAMENTO DELLE PARETI DELLE CASE PREFABBRICATE IN LEGNO?

Le pareti delle case prefabbricate non vengono realizzate in toto all'interno degli stabilimenti, ma la loro composizione viene completata in cantiere: in questo modo, sia il trasporto, sia l'assemblaggio e l'ancoraggio diventa molto più immediato e semplice.
Si cerca di limitare al massimo gli interventi di finitura e composizione dei moduli prefabbricati, tuttavia, è anche possibile che il cantiere debba essere attrezzato per la realizzazione di alcuni parti strutturali, fondamentali per le pareti in legno.
Le pareti prefabbricate in legno, escono dalla fabbrica già pronte, quasi finite, prevedendo il cappotto intonacato all'esterno, i serramenti e le eventuali strutture in cartongesso: una volta trasportate in cantiere, le pareti devono solamente essere ancorate alle fondazioni con precise strutture resistenti.

COME AVVIENE L'ANCORAGGIO DELLE PARETI DELLE CASE PREFABBRICATE IN LEGNO?

Una volta condotte nel luogo del cantiere, le pareti delle case prefabbricate in legno devono essere ancorate tra di esse e alle fondazioni.
Si provvede alla prima operazione, mediante l'impiego di tiranti in acciaio, i quali vengono innestati su boccole filettate, secondo il sistema di incastro maschio femmina.
Alcune case produttrici di case prefabbricate in legno realizzano pareti provviste di un sistema di giunzione tra di esse, al fine di ottenere e garantire un'ottima tenuta complessiva.

Ancoraggio delle pareti prefabbricate in legno alle fondazioni
(Ancoraggio delle pareti prefabbricate in legno a fondazioni in cemento armato)

Tuttavia, a prescindere dagli incastri presenti nella struttura delle pareti, l'aderenza e la tenuta complessiva tra le pareti di una struttura in legno è completamente garantita, in quanto l'ancoraggio prevede la composizione di una serie di tiranti posizionati a varie altezze.
L'ancoraggio al piano di fondazione avviene mediante le staffe angolari ad L, le quali vengono fissate sia alla singola parete, sia alla platea, mediante bulloni in acciaio zincato.

QUALI SONO LE DIMENSIONI E QUALE È LA GIUSTA COLLOCAZIONE DEI TIRANTI E DEI BULLONI?

Le dimensioni e la quantità di elementi ancoranti viene stabilita in base al calcolo statico dell'edificio prefabbricato: i ganci sono realizzati dai produttori, al fine di garantire ottime prestazioni di tenuta.
Proprio per tale motivazione esistono differenti forme e dimensioni di tiranti e bulloni, specifici a seconda dell'impiego. In questo modo, le case prefabbricate in legno consentono di garantire una resistenza molto elevata, sia ai carichi verticali, sia alle spinte laterali, come nel caso di sollecitazioni di vento o di terremoti.

A CHE COSA SERVONO I TIRANTI E I BULLONI?

I tiranti, i bulloni e le staffe consentono di legare insieme la strutture e garantirne resistenza e ancoraggio alle fondazioni, permettendo di scaricare su di esse tutto il peso dell'intera struttura prefabbricata.
Scegliere questi elementi è molto importante, in quanto, il perfetto posizionamento e la giusta dimensione degli stessi influisce sulla tenuta dell'intera struttura: ricorrere alle disposizioni standard che prescindono da un calcolo bene preciso, o all'impiego di prodotti artigianali, è severamente sconsigliato.

Sistemi di ancoraggio a fondazioni in cemento armato
(Sistema di ancoraggio a fondazioni in cemento armato)

Inoltre, l'ancoraggio dei moduli prefabbricati al terreno è uno dei fattori indispensabili nella costruzione di una casa prefabbricata in legno, dunque è fondamentale scegliere di impiegare prodotti certificati, rispondenti a precise normative tecniche.

Autore

Dott.ssa Sara Tomasello

Visualizza l'elenco dei principali articoli