Hotel e case-vacanza portatili ed eco-friendly

Dalla Drop Eco Hotel alle Hermit Houses ecco soluzioni portatili con tutte le caratteristiche eco-friendly: dall'installazione di pannelli fotovoltaici, ad un sistema efficiente di raccolta di acqua, all'utilizzo di materiali sostenibili e riciclati.


Immaginate di avere a disposizione una camera di albergo o una deliziosa casetta-vacanza portatile e per di più eco-compatibile. Come idea non sarebbe per niente male, anzi! Sono numerose le soluzioni portatili che vengono progettate da valevoli architetti. E' ad esempio il caso proposto da "In-Tenta Creative Design Group": uno studio di progettazione creativa con base a Barcellona nato per sviluppare prodotti per quelle aziende che considerano il design come un importante strumento innovativo. L'opera proposta dallo studio "In-Tenta" porta il nome di "Drop Eco Hotel", laddove il termine "drop" viene tradotto con la parola "goccia".

portatile ed eco-compatibile

(Ecco un esempio della cabina "Drop Eco House").

Questo lavoro trae ispirazione, come si legge anche sul sito ufficiale, dalle forme organiche presenti in natura. Si offre come una soluzione eco-friendly originale e fruibile dal design semplice e compatto. Il concetto di questa soluzione ha vinto per di più il concorso organizzato da tre realtà: O-Cults, Ricardo Bofill Taller de Arquitectura ed Urban Square.

goccia eco

(Ecco un altro esempio della soluzione Eco Hotel).

L'ospite della 'Drop Eco Hotel' fruirà di tutti i servizi eco-friendly. L'hotel provvisto sul tetto di pannelli fotovoltaici per catturare l'energia solare, è di piccole dimensioni, soli 25 metri quadrati, e può ospitare tranquillamente due adulti. Come si compone nello specifico? Di confortevoli micro-camere portatili, che possono facilmente essere trasportate a richiesta in spazi differenti. Figurano in uno stesso spazio sia una zona soggiorno sia una camera da letto. Il bagno invece è separato con doccia e vasca. Non manca un efficiente sistema costruito nelle mura, che è in grado di catturare l'acqua piovana per il bagno.

Legno ed acciaio sono i materiali basici utilizzati per fabbricare le cabine dell'hotel, che non poggiano direttamente sul terreno, ma hanno una modica elevazione, godendo della vista del luogo. Si è pensato di far poggiare le strutture su piedi regolabili in acciaio. L'obiettivo è sempre quello di lasciare libero il suolo sottostante, senza intaccarlo, senza in qualche modo "disturbarlo". In più questa scelta comporta anche una migliore adattabilità ai terreni magari irregolari. La "Goccia Eco" ha una forma sferica ed è studiata per catturare nel modo migliore la luce naturale. Un lucernario copre l'intera lunghezza della cabina offrendo illuminazione sia diurna che notturna. Dunque un vero e proprio spettacolo per vedere magiche stelle! Le finestre sferiche sono molto grandi tanto che aperte possono tranquillamente portare gli ospiti direttamente all'esterno dando l'effetto di fusione con la natura. Fuori la camera è presente una terrazza in legno con comode sedute per rilassarsi. Tali finestre si trovano proprio alle estremità del tubo cilindrico, ciò permette una ottima ventilazione naturale.

Ma se, invece, desiderate tenere presente una soluzione portatile per organizzare la vostra casa-vacanza ecco che potete riflettere sulle particolarissime strutture definite "The Hermit Houses" ("Case eremite") in legno fai da te. A progettarli sono stati Daniel Vennemann e Mark Van Der Net. Un semplicissimo kit et voilà, chiunque può essere in grado di mettere mano ed assemblare vari pezzi per dare un volto a queste strutture rustiche con un tempo stimato di soli due giorni. "L' Hermit House è stato sviluppato come un progetto universitario pensando ad una perfetta interazione con l'ambiente circostante - spiegano gli architetti -. Abbiamo voluto utilizzare legno compensato di dimensioni standard e materiali naturali e riciclati".

Come caratteristiche eco si parla di facile inserimento di pannelli fotovoltaici, di una toilette compost e di un serbatoio d'acqua per la raccolta di acqua piovana. The Heremit House ha una durata di circa dieci anni. I kit  - sottolineano Daniel Vennemann e Mark Van Der Net - sono abbastanza compatti da poter essere trasportati in un furgone o container". 

casetta vacanze portatile

(Ecco un esempio di interno della "Hermit House" prgettata dagli architetti Daniel Vennemann e Mark Van Der Net).

Autore

Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Visualizza l'elenco dei principali articoli