Le case prefabbricate in legno low cost: solo risparmio economico o anche reale efficienza?

I pro e i contro delle case prefabbricate in legno low cost: l'apparente risparmio energetico, le caratteristiche strutturali e le défaillances a livello di rendimento energetico. Un focus sulla realtà delle case prefabbricate in legno dell'est europeo.


Nonostante in paesi esteri, come l'Austria e la Germania, le case prefabbricate in legno costituiscano alternative molto economiche, sia in termini costruttivi, sia in termini di resa termica, per l'Italia le cose cambiano.
Il cliente italiano (anche nel caso di giovani coppie), infatti, è molto più esigente dei richiedenti esteri, soprattutto per ciò che riguarda l'aspetto estetico delle abitazioni, in quanto, molti pregiudizi e timori rimandano alla produzione industriale delle case prefabbricate, la quale le classifica come anonime e prive di personalità.
Proprio per tale motivazione, tale mancanza di flessibilità, conduce ad un inevitabile adeguamento della clientela alle proposte dell'industria del mattone.

Casa prefabbricata in legno
(Casa prefabbricata in legno)

Talvolta, invece, la scarsa conoscenza del settore delle case prefabbricate in legno, porta la clientela a preferirle solo perché si è convinti di poter risparmiare sul budget di acquisto; in realtà, realizzare le case prefabbricate in legno a basso consumo prevede l'impiego di una notevole somma di denaro, soprattutto nel caso in cui si debba anche comperare anche un lotto edificabile.
Proprio per tale motivazione, molte persone preferiscono affidare la costruzione della propria casa prefabbricata in legno a ditte estere, solitamente, dell'est europeo, al fine di risparmiare sul prezzo finale.

QUANTO SI PUÒ RISPARMIARE ACQUISTANDO UNA CASA PREFABBRICATA IN LEGNO LOW COST?

In Italia non esiste una grande e ferrea cultura del settore delle case prefabbricate in legno, dunque, il cliente fa fatica a trovare le informazioni dettagliate al riguardo.
La maggior parte delle volte, durante l'acquisto di una costruzione edilizia, si preferisce risparmiare sul costo totale. Scegliendo le case prefabbricate low cost, infatti è possibile risparmiare notevolmente sul prezzo di fabbrica, addirittura di circa il 70%.
Il prezzo basso, inoltre, comprende esclusivamente la sola fornitura del materiale ed esclude, chiaramente, il montaggio, il quale poi deve essere effettuato da parte di una ditta locale, con spese a carico del cliente.
Come si vedrà qui di seguito, il risparmio è solo apparente, in quanto di vere e proprie case prefabbricate non si può di certo parlare.

AL PREZZO BASSO CORRISPONDE UN'ALTA EFFICIENZA?

I principali produttori di case prefabbricate in legno converranno nel posizionare questo settore in una fascia di prezzo medio-alta, poiché molteplici sono le caratteristiche peculiari di tali tipologie di costruzioni, le quali devono garantire precise rese coibentanti: dopotutto le case prefabbricate in legno rientrano tra le costruzioni più performanti a livello energetico.
Talvolta, però, le principali ditte costruttrici di case in legno, trovano in aziende a basso costo dei rivali facilmente battibili: il prezzo inferiore di una casa in legno, infatti, non consente un reale risparmio.

Particolare di una casa prefabbricata in legno
(Particolare di una casa prefabbricata in legno)

Tali soluzioni a buon mercato, in realtà, rivelano caratteristiche molto lontane rispetto a quelle presenti in un edificio a basso consumo energetico, dunque non possono nemmeno essere annoverate tra l'elenco degli edifici altamente performanti.
Alcune ditte di costruzione di case prefabbricate in legno, operando nella disonestà, spacciano per costruzioni edilizia quelle che in realtà sono mere casette in legno, le quali, seppur graziose e curate a livello estetico, non possono essere assolutamente paragonate a quelle realizzate  tradizionalmente, con una coibentazione adeguata.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE CHE DIFFERENZIANO LE CASE PREFABBRICATE IN LEGNO A BASSO COSTO DA QUELLE TRADIZIONALI?

Le case prefabbricate in legno low cost risultano poco idonee all'uso abitativo, in quanto non garantiscono un microclima adatto, sia durante i mesi estivi, sia durante quelli invernali.
Il peggior difetto delle case prefabbricate a basso costo, infatti, consiste nel sottile spessore delle pareti e del tetto: infatti, una tale struttura provoca l'inevitabile surriscaldamento, oltre che alla cattiva coibentazione, dell'intera struttura prefabbricata.

Casa prefabbricata in legno
(Casa prefabbricata in legno)

Il legno impiegato per la costruzione di una casa prefabbricata in legno low cost è di scarsa qualità, con essenze poco o niente stagionate; per la realizzazione dei moduli vengono impiegati collanti tossici, privi di copertura isolante, oltre che carenti di impianti adeguati.

LE AZIENDE DI CASE PREFABBRICATE LOW COST DELL'EST EUROPEO?

Molte aziende dell'est europeo che si occupano della costruzione di case prefabbricate in legno sono dotate di certificazioni approvate e riconosciute, le quali ne attestano la grande efficienza e qualità a livello energetico.
In questo caso, scegliere le aziende straniere rappresenta un'alternativa molto vantaggiosa, in termini di qualità prezzo, rispetto a quella rappresentata dalle ditte italiane o austriache. Non a caso, molte aziende nostrane importano le strutture prefabbricate in questi paesi per poi rivenderle nel nostro a prezzi competitivi.
Senza pregiudizi e limiti, è facile affermare che bisogna diffidare da qualsiasi forma di costruzione in legno prefabbricata che abbia, anche solo all'apparenza, l'idea di una truffa: risparmiare non è sempre opportuno.

Autore

Dott.ssa Sara Tomasello

Articolo letto 5.069 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli