Case prefabbricate anche micro: design perfetto per l'uso edilizio del legno

Pensare alle case prefabbricate non è più una semplice passione o una scelta economica, un progetto di design del genere rende giustizia alla tipologia.


Parlando di case prefabbricate, attenzione di un potenziale acquirente o di un semplice appassionato della materia si sposta immediatamente su tutti i benefici di questa tipologia edilizia, come ad esempio il sapore del legno, i costi ridotti oppure la sua adattabilità spaziale e il suo essere ecologico.

Al contempo però accade che questo tipo di abitazioni siano spesso "desuete" rispetto all'incredibile panorama contemporaneo, nel senso che spesso le case prefabbricate vengono affiancate alle "cointainer house" di vecchia generazione.

Questa affermazione si sta rivelando falsa grazie al sempre più crescente numero di progettisti che fanno della casa prefabbricata un proprio "oggetto di design" facilmente accessibile. "Oggetto di design" nel senso che una sempre più precisa e accurata attenzione viene investita nelle fasi di concepimento e stesura del progetto, dall'ideazione, alla produzione

Direttamente all'azienda 

http://www.riko-hise.si/en/references?pid=375&project=d-eva

Come detto, la caratteristica principale della casa prefabbricata è appunto il legno e l'azienda slovena Riko Hous ne fa una vera e propria filosofia, "Quando la natura ha dato alla luce i suoi figli, aveva previsto un ruolo particolare per l'albero. L'albero è simbolo della vita: con le sue profonde radici e la lussureggiante corona, indica sia le nostre origini che il senso del nostro sviluppo", esattamente come si legge dal sito dell'azienda. In questo universo valoriale, il legno è trattato come elemento protagonista nel progetto della loro casa prefabbricata D'Eva, menzionata come eccellenza anche su Archiexpo. Il progetto risale al 2009 e ha riscosso molti successi in quell'anno alla Design Week di Milano.

Il progetto si presenta come trasversale nella sua destinazione perché può essere utilizzato sia per fini commerciale rendendolo un'edicola ad esempio, ma anche come ufficio o zona benessere in giardino. La funzione prettamente abitativa e quindi momentaneamente abbandonata in favore di quello che può diventare una piacevole appendice domestica della zona privata abitativa. D'Eva è riconoscibile anche, e soprattutto, dal suo speciale "guscio esterno" che la allontana dalla classica forma parallelepipeda. Una parete dell'involucro esterno scende scoscesa fino a terra, creando una sorta di mansarda all'interno. D'Eva è anche qualcosa di estremamente pratico perché progettata per essere modulare, avendo una pianta semplice, il suo insieme diventa replicabile all'infinito ed è permesso anche l'accostamento di più unità. Multifunzionale ed ecologica è quindi D'Eva.

prefabbricato Land Ark & Garden Ark di Zed Factory, vista in lunghezza  prefabbricato Land Ark & Garden Ark di Zed Factory, vista dell'arco del tetto con giardino

Direttamente all'azienda http://www.zedfactory.com/zed/?q=node/99

Continuando su questa strada, come detto, molti sono gli esempi di "prefabbricati di design" tra cui anche dei piccoli eccessi, come nel caso della Garden Ark proposta da Zed Factory.

Questa si propone sia come casa che come ufficio e risulta appartenere alla tipologia di case semipermanenti, ovvero che non necessitano di gettate in cemento o fondamenta né di permessi per il costruito. La caratterista principale di questo progetto risulta evidente sia dal nome che le hanno attribuito sia dalla stessa fattezza della sua geometria: la casa si sviluppa seguendo la rotazione di un cerchio. La facciata è quindi quasi completamente rotonda e la copertura segue un andamento a volta.

La copertura è inoltre provvista di uno strato di "prato" che la rende ancora più integrabile in un paesaggio del tutto naturale o le permette di mimetizzarsi in un ambiente urbano. Garden Ark possiede un piccolo patio esterno e l'interno è gestibile a piacere. Un'altra caratteristiche di questo prefabbricato sono la sua facile assemblabilità e il suo isolamento termico.

La casa è venduta come un kit con istruzioni che rendono l'acquirente un vero e proprio bricoleur, caratteristica che sta prendendo sempre più piede nell'ambito e che riferisce al prefabbricato una maggiore insistenza su qualità come naturalità e semplicità. La sua protezione termica dal freddo è assicurata da un sistema di doppi vetri alle finestre e da una coibentazione di lana di vetro. Garden Ark, pur nella sua eccentricità, risulta essere estremamente versatile ed ecologica, costruita al 100% con materiali naturali.

Autore

Dott.ssa Chiarina Tagliaferri

Articolo letto 2.929 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli