Originali modelli di case di paglia

Dall'Inghilterra all'Africa incontriamo tante realtà di casette in paglia che si dimostrano essere sempre più resistenti e genuine.


Sono deliziose, emanano un fascino antico e soprattutto genuino. Stiamo parlando di tutte quelle casette realizzate con la paglia. Già la paglia un materiale sostenibile dalle mille virtù che vanno dall'isolamento termico a quello acustico, dal loro essere sane non emettendo alcuna forma di inquinamento, al loro essere antisismiche e resistenti nel tempo. Per noi occidentali pensare ad una casa fatta in paglia, con tetto di paglia, può creare sicuramente un effetto un po' strano. Paglia sembra equivalere infatti a capanna per di più facilmente infiammabile. Eppure si stanno creando anche nel nostro paese comunità di persone che credono fortemente nel valore di questo materiale eco-sostenibile. Basta visitare il sito ufficiale di "Case in paglia" e scoprire un nuovo mondo. "Case in paglia - si legge - vuole essere un progetto nato per divulgare notizie riguardo le tecniche delle costruzioni in balle di paglia, per migliorare e diffondere la progettazione e realizzazione di quest'ultime".

Villaggi come Shirakawa-go e Gokayama, patrimoni mondiali per l'Unesco, sono conosciuti anche per le loro casette realizzate con tetto di paglia. In questo caso i "thatch roof" hanno lo scopo di gettare a terra la neve durante l'inverno. I tetti sono molto spessi, possono arrivare fino ad un metro. La struttura è tenuta insieme con perni di legno o corda di paglia, ma mai con chiodi. La lavorazione di un "thatch roof"  non è cosa semplice. Occorrono circa 200 persone e la durata dell'impegno è almeno di un giorno intero. Alcuni lavoratori consegnano la paglia ad altri che stanno sulle travi del tetto per stenderla. Si dice che un tetto di paglia ben costruito e ben mantenuto possa durare anche 15-20 anni. Uno dei più noti costruttori di tetti nelle campagne inglesi si chiama Westley Marriott. "È un lavoro creativo ed appagante  - afferma -  e recentemente, sempre più sviluppato. C'è più richiesta per coprire i tetti ora che in qualsiasi altro momento negli ultimi 70 anni".

Secondo vari studi risulterebbe che alla fine dell'800 le prime case in "balle di paglia" venissero costruite negli Stati Uniti. Casette e resort realizzate con la paglia si ritrovano oggi in più regioni, ma il territorio principe sembra essere il sud Africa. La paglia grazie alle sue proprietà isolanti naturali mantiene una casa fresca d'estate e calda nei freddi mesi invernali. Tutte le strutture in paglia sembrano condividere la stessa filososfia: il bisogno di scappare dal lusso, da una tecnologia asfissiante per un ritorno totale  alla natura.

E come non innamorarsi del delizioso eco resort in paglia "Umlani": un campo safari africano situato nel Timbavati Private Nature Reserve.  Può ospitare un massimo di sedici persone. Si tratta di capanne tradizionali africane realizzate con canne e paglia. E sono fabbricate anche con paglia le "Three Stacks": un nuovo complesso turistico eco-sostenibile ideato per tutto il territorio ucraino dal designer Levko Davydyuk.  Il nome del progetto rimanda alla loro forma: tre alte pile a mo' di cono rovesciato. Sono edifici grandi, imponenti, molto particolari. Qualcuno li ha paragonati ad "alveari".

progettate con la paglia

(Ecco un esempio di "Three Syacks", il complesso eco-turistico progettato nel territorio ucraino).

Le "Three Syacks" sono realizzate con materiali naturali, fra i quali spuntano oltre la paglia anche la canna, il legno, l'argilla. L'illuminazione avviene catturando l'energia solare. L'idea è quella di diffondere, in seguito, questa struttura eco-resort un po' in tutta l'Ucraina. Un altro esempio di casetta con tetto di paglia si ha ad Oxford.

casetta realizzata con la paglia

(Questa simpatica casetta con tetto di "balle di paglia" è stata costruita da Deanne Bednar dello "Straw Bale Studio").

In Mozambico (a Vamizi Island) ritroviamo Suluwilo Villa: un gruppo di casette con tetto di paglia create dagli architetti "COA". Sono realizzate con materiali biodegradabili locali, totalmente immerse nella natura e circondate da acqua.

casette in paglia(Un altro esempio di casetta con "tetto di paglia". Molti hanno sottolineato la forma che richiamerebbe quella di una barca).

Autore

Dott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Visualizza l'elenco dei principali articoli