Quali sono i costi fissi per la costruzione di una casa prefabbricata in legno?

Che cosa si intende per costi fissi necessari per la costruzione di una casa prefabbricata in legno? Che cosa comprende (e non) il prezzo di listino di una casa prefabbricata in legno? Quali sono i costi extra ma comunque indispensabili per la realizzazione di una struttura prefabbricata in legno?


Oramai è a tutti noto che non conviene costruire una piccola struttura in legno, in quanto l'incidenza dei costi fissi supera persino quella delle dimensioni dell'abitazione. Si consiglia, pertanto, di ricorrere alle costruzioni in legno solamente quando si deve realizzare una struttura molto ampia, così da rientrare nei costi al metro quadro.
Molte aziende di case prefabbricate in legno, talvolta, sono costrette a rifiutare la costruzione di edifici che abbiano una copertura inferiore ai 60 mq: tutta colpa dei costi fissi!

Varie fasi di realizzazione di una casa prefabbricata in legno
(Varie fasi della realizzazione di una casa prefabbricata in legno: dal progetto, al trasporto, fino al montaggio)

Ebbene sì, la principale causa del prezzo elevato di una casa prefabbricata in legno è costituita proprio dai costi fissi, ovvero quelli dovuti, principalmente alla lavorazione in stabilimento, al trasporto e al montaggio degli elementi prefabbricati.
A questi può aggiungersi anche la parcella dei professionisti specializzati nella realizzazione di una casa prefabbricata in legno, dal progettista al costruttore.

CHE COSA COMPRENDE IL PREZZO DI LISTINO DI UNA CASA PREFABBRICATA IN LEGNO?

I costi fissi di una casa prefabbricata in legno, vengono calcolati tenendo conto di una serie di fattori e elementi i quali rientrano nella produzione dei moduli in legno e nel loro assemblaggio; in particolare, il prezzo di listino delle case prefabbricate in legno, ovvero, il costo dal quale si parte, prevede e comprende i seguenti elementi strutturali e servizi:

  • le pareti, i solai e il tetto;
  • la copertura del tetto e delle grondaie;
  • i rivestimenti esterni ed interni;
  • le finestre, le porte esterne ed interne
  • i sanitari, la rubinetteria e gli accessori del bagno;
  • i rivestimenti in ceramica per i servizi e la cucina;
  • le persiane per le finestre;
  • l'impianto di riscaldamento con caldaia;
  • il trasporto della casa fino a 400 km di distanza;
  • il montaggio della casa;
  • il vitto e l'alloggio del personale che provvede al montaggio.

Il prezzo di listino, tuttavia, dipende fortemente anche dal livello di rifinitura che si sceglie per la propria casa prefabbricata in legno. Se si opta per il livello grezzo il prezzo, chiaramente sarà inferiore rispetto a quello considerato per un livello avanzato, o addirittura rispetto a quello previsto per un livello impiantistica.

QUALI SONO GLI ALTRI COSTI INDISPENSABILI PER LA COSTRUZIONE DI UNA CASA PREFABBRICATA IN LEGNO?

L'elenco delle componenti strutturali e dei servizi di montaggio, sopra riportato, consente di giungere ad un preventivo iniziale da considerare per la costruzione della propria casa prefabbricata in legno.

Varie componenti di una casa prefabbricata in legno
(Vari componenti di una casa prefabbricata in legno)

Tuttavia, poiché una struttura prefabbricata in legno è considerata a tutti gli effetti una costruzione edilizia, prima della sua realizzazione è necessario prevedere una serie di oneri e spese che bisogna includere nel prezzo finale del prefabbricato, considerandoli come costi fissi e indispensabili per una casa prefabbricata in legno.
Dunque, partendo dal preventivo che la ditta di case prefabbricate ha realizzato per la struttura che si desidera ostruire, bisogna aggiungere ad esso anche le seguenti spese necessarie:

  • gli oneri di urbanizzazione del terreno;
  • le tasse per inoltra re la richiesta del permesso a costruire;
  • le tasse relative all'IVA;
  • i costi dello scavo e delle fondazioni;
  • le spese relative al piano di sicurezza in cantiere.

Gli oneri di urbanizzazione sono dei costi che bisogna affrontare nello stesso periodo in cui avviene la costruzione, in quanto, senza di essi è impossibile allacciarsi alla rete elettrica, idraulica e fognaria.
La percentuale dell'IVA può variare in relazione al fatto che la casa sia considerata di prima abitazione o di seconda.
I costi dello scavo e della realizzazione delle fondazioni sono indispensabili per la realizzazione di una struttura prefabbricata in legno, ma esse verranno realizzate da una ditta tradizionale di costruzioni; sia queste spese, sia quelle relative al piano di sicurezza in cantiere sono a carico del committente. 

Autore

Dott.ssa Sara Tomasello

Articolo letto 1.867 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli