Le case prefabbricate in legno usate: risposte a dubbi e incertezze in merito

Usato garantito? Qui di seguito tutte le risposte a possibili dubbi ed eventuali incertezze che possono essere comportate in merito alla decisione dell'acquisto di una casa prefabbricata in legno non di nuova costruzione bensì di seconda mano.


Il mercato delle case prefabbricate in legno propone attualmente diverse soluzioni di acquisto relative anche ad un ambito di recente sviluppo e cioè quello legato a cosiddetti costrutti usati, abitazioni di seconda mano che vengono ricommercializzate da ditte specializzate per la vendita delle stesse nei confronti di un possibile bacino di utenza interessata.

Una scelta che può mettere il potenziale acquirente di fronte a dubbi ed incertezze, legati prevalentemente ad interrogativi sulle caratteristiche di queste costruzioni di seconda mano. Proviamo ora a fornire risposte adeguate per domande inerenti preoccupazioni comuni a riguardo del possibile acquisto di una casa prefabbricata in legno usata.

Come si può verificare lo stato di conservazione di una costruzione prefabbricata usata?

Le conosciute case prefabbricate in legno con struttura piena o a telaio, cappotto intocanato e a basso consumo energetico sono da considerarsi a tutti gli effetti come veri e propri edifici, per cui sottostanno agli stessi parametri valutativi, redatti solitamente da professionisti del settore, secondo i quali vengono classificati gli edifici tradizionali. 

L'aspettativa di vita di queste costruzioni è dunque la stessa dei costrutti murari.

Per dirla in termini di anni?

Per dirla in termini di anni, se come detto le costruzioni prefabbricate in legno hanno vita e caratteristiche affini alle abitazioni tradizionali, si può pensare che se il prefabbricato in legno sia stato edificato da più di 20 anni, possa avere bisogno di eventuali interventi di manutenzione, delle quali spese bisognerà tenere conto e preventivarle separatamente dai costi di acquisto.

Casa prefabbricata in legno vecchio stile

(Una caratteristica casa prefabbricata in legno vecchio stile)

Casa prefabbricata in legno moderna

(Una casa prefabbricata in legno dal taglio nettamente più moderno)

Di quali valutazioni bisogna tenere conto antecedentemente all'acquisto di un usato?

Prima di affrontare l'acquisto di una casa prefabbricata in legno usata, bisogna valutare preventivamente con attenzione l'integrità dell'involucro della stessa. Questo fattore, caratterizzante di una struttura ben conservata, è il punto focale da anteporre al buono stato della condizione delle finiture.

Come faccio a capire se la costruzione usata è ancora integra sotto il profilo della solidità?

Certamente non meno importante è la solidità statica del costrutto, per cui bisognerà valutarne attentamente l'intonaco e la traccia su di questo di un'eventuale presenza di umidità o crepe, localizzabili facilmente e generalmente nella zona di attacco al suolo.

Questi tratti, se presenti, potrebbero essere segnali di un'eventuale condizione di minore efficacia degli isolamenti.

Muffa su un intonaco

(Segni di muffa su un intonaco indicativi della presenza di un problema di isolamento quale un probabile ponte termico)

Elisabetta Berra

pubblicato il 24 Aprile 2013

Articolo letto 22.559 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli