È possibile costruire una casa prefabbricata in legno su un solaio già esistente? Quando si e quando no

Quando le fondazioni sono già esistenti è possibile procedere con la costruzione di una casa prefabbricata senza nessun problema? Cosa è necessario valutare per procedere con cura ed esattezza? Si parte dal calcolo statico delle fondazioni e poi si procede con l'eventuale dimensionamento della struttura in legno.


Costruire una casa significa realizzare al meglio una struttura in grado di resistere alle continue spinte o forze statiche, dinamiche, orizzontali. Di conseguenza, costruire un'abitazione significa soprattutto edificare le pareti e tutto l'edificio su delle fondazioni in grado di portare i carichi della struttura soprastante, scaricandoli sul terreno.

La progettazione di ogni singola parte dell'edificio, dunque, dovrebbe essere contestuale e proporzionale a tutta la struttura per ragioni che risiedono proprio nel calcolo statico complessivo, al fine di non far ricadere i carichi nei punto vuoti del solaio, ma far corrispondere sempre i muri dell'edificio con i travetti portanti del solaio.
In maniera particolare, quando si procede alla costruzione di una casa prefabbricata in legno è necessario procedere di pari passo e con cautela alla realizzazione del solaio, che in qualsiasi caso deve essere proporzionale alla struttura soprastante.

IL CALCOLO STATICO DELLE FONDAZIONI

Il calcolo statico, in questo caso, è effettuato e direttamente fornito dalla stessa ditta di costruzioni delle case in legno, poiché sarà sua preoccupazione comprendere se le fondazioni sono in grado o meno di sopportare il peso dell'intero edificio. Il dimensionamento dell'intera struttura avverrà in base al risultato del calcolo statico del solaio, o platea già esistente, pertanto questa sarà una prestazione che può essere fornita senza costi aggiuntivi all'acquirente.

Fondazioni in cemento armato
(Fondazioni in cemento armato)

Secondo le norme vigenti, il calcolo statico deve essere firmato da un professionista abilitato e iscritto all'albo. Può capitare, però, che il calcolo venga eseguito da uno studio estero, in questo caso, uno strutturalista italiano si occuperà di tradurne il contenuto e valutare se esso corrisponde alla normativa.
In seguito, poi, il calcolo verrà depositato presso gli uffici competenti, proprio nel medesimo modo in cui avviene la procedura per le costruzioni in cemento e il compito dello strutturalista sarà quello di controllarne l'esecuzione in cantiere in qualità di direttore dei lavori.

CHE COSA PUÒ ACCADERE QUANDO UN SOLAIO È STATO COSTRUITO PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DI UNA CASA PREFABBRICATA?

Solitamente, è consigliabile procedere con la realizzazione simultanea delle due porzioni dell'edificio, ovvero, delle fondazioni e della struttura soprastante, evitando, dunque, quegli errori tipici della costruzione anticipata della platea.

Tutto ciò è riconducibile anche ad un altro fattore importante, ovvero che le caratteristiche del solaio di ancoraggio delle case in legno, le quali variano da azienda ad azienda, dunque il rischio risiede nel fatto che una costruzione non risulti conforme con le esigenze della ditta di costruzioni, dunque la demolizione sarà l'unico rimedio possibile.

Ma nulla è perduto, poiché si può verificare anche il fatto che una platea sia perfettamente adeguata all'intera costruzione. ma andiamo per ordine.

QUANDO IL SOLAIO È COSTRUITO IN MANIERA IMPROPRIA RISPETTO ALL'INTERA COSTRUZIONE PREFABBRICATA

Per effettuare la progettazione di un edificio prefabbricato (in realtà ciò è valido per tutte le tipologie di costruzione), dunque, bisogna sempre partire da una controllo statico al fine di evitare deformazioni, in modo tale che il solaio di ancoraggio di ogni abitazione risulti conforme a dettagli tecnico-esecutivi dell'intera costruzione, a seconda delle tavole di cantiere.

Quando queste indicazioni non vengono rispettate, in quel caso è possibile giungere sino al fermo dei lavori, in attesa che si effettuino le modifiche necessarie per procedere alla costruzione della restante struttura.

Fondazioni in camento armato
(Fondazioni in cemento armato)

Non è nemmeno necessario realizzare in anticipo un solaio poiché agendo di fretta è possibile incorrere in soluzioni che dovranno, in seguito essere rivoluzionate dalla ditta di costruzioni di case prefabbricate, poiché non conformi ai dettami delle norme per le case in legno. Ciò comporterà inevitabilmente un ulteriore aumento dei costi i quali verranno tutti accreditati al committente.

QUANDO IL SOLAIO PREESISTENTE PUÒ ANDARE BENE PER LA COSTRUZIONE DI UNA CASA PREFABBRICATA

Quando il solaio esiste già ma può andare bene par la costruzione di una casa prefabbricata, la stessa ditta di costruzioni di case in legno procederà alla sua valutazione e procederà ad una vera e propria sopraelevazione.

Va da se che la progettazione dell'intero edificio verrà realizzato tenendo conto della fondazione già esistente, dunque, l'esecutivo si adatterà alla costruzione e gli interventi saranno esclusivamente parziali, ad esempio, il passaggio delle tubazioni per l'installazione degli impianti.

Autore

Dott.ssa Sara Tomasello

Articolo letto 8.569 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli