I piani delle case prefabbricate crescono: dal monopiano al triplo

Le costruzioni prefabbricate in legno prendono il volo: dal monopiano al triplo e oltre. Più crescono le abitazioni, più si abbassano i prezzi. I vantaggi rimangono quelli di sempre, modellati in base alle esigenze e ai comfort ricercati dal cliente.


Costruire in altezza con moduli prefabbricati in legno non deve spaventare, anzi, questo materiale, elastico e resistente allo stesso tempo, garantisce una tenuta antisismica e raggiungere i tre piani, con una costruzione edilizia, non deve essere considerato un atto da "incoscienti", tanto da rientrare nella casistica comune.

In molti casi, quando magari le altezze cominciano ad aumentare, sarà necessario rinforzare la struttura portante con pilastri e travi in acciaio o cemento armato. Infatti, solitamente, la tecnica costruttiva ampiamente impiegata è quella con pareti xlam (idonee a resistere a sollecitazioni trasversali), qualora, però si eccedesse oltre i tre piani, il telaio della struttura andrebbe progettato adeguatamente.

Abitare in un edificio prefabbricato, dotato di diversi piani, può essere vantaggioso per alcuni aspetti, difettoso per altri. Questo è strettamente legato alla natura differente delle abitazioni prefabbricate a monopiano o pluriplano.

L'ABITAZIONE MONOPIANO

Le abitazioni monopiano sono caratterizzate da un ambiente unico, senza dislivelli e rampe di scale, comode per anziani o famiglie con bambini piccoli. L'intero edificio può godere, inoltre, del diretto rapporto con l'ambiente esterno.

Tuttavia acquistare, o realizzare una casa prefabbricata monopiano comporta una spesa superiore a quella relativa ad un edificio a più piani. Infatti, queste abitazioni richiedono un lotto maggiore, così che ad essere pagato, non è tanto la struttura abitativa, quanto il terreno sul quale poter costruire.

Abitazione prefabbricata monopiano

(Casa prefabbricata monopiano)

Inoltre, realizzare la copertura di una casa prefabbricata monopiano non costituisce un fattore irrilevante, soprattutto se l'abitazione è di grandi dimensioni, esso può costituire gran parte del prezzo finale della costruzione. Talvolta è conveniente costruire un solaio che ha, generalmente, costi inferiori.

La realizzazione delle pareti esterne, inoltre, risulta anch'essa impegnativa a livello economico, poiché maggiore è la quantità di materiale impiegato e tutti gli elementi vanno ancorati direttamente alla platea di fondazione, con un costo di manodopera nettamente superiore.

L'ABITAZIONE SU DUE PIANI

Per le case distribuite su due piani, il costo del lotto, evidentemente, si riduce poiché la superficie è suddivisa in altezza e anche la copertura non influisce così ampiamente sul costo finale, poiché riguarda esclusivamente il 50% della superficie complessiva del fabbricato.

Abitazione prefabbricata a due piani

(Casa prefabbricata a due piani)

Nonostante l'eccelsa illuminazione, garantita da un corretto orientamento, la casa a due piani può risultare un po' scomoda proprio per la suddivisione degli ambienti, che non si troveranno sullo stesso livello: infatti, solitamente, si dedica il piano terra alla zona giorno e il primo piano alla zona notte al primo piano. Da non dimenticare la scala che serve a collegare i due piani, fonte di intralcio per la progettazione degli arredamenti e anche per la semplice divisione dello spazio interno.

Abitazione prefabbricata con sottotetto

(Casa prefabbricata con sottotetto)

Classificabile come casa a due piani è anche la costruzione che prevede un sottotetto, oltre il primo, o talvolta è quest'ultimo ad essere un piano mansardato. Questo caso risulta comunque conveniente rispetto alle abitazioni monopiano pur senza limitare l'estetica e la funzionalità dell'intero edificio.

SCANTINATO

I locali interrati, per loro natura, sono generalmente poco illuminati e caratterizzati da una cattiva aereazione. Tuttavia è possibile costruire scantinati prefabbricati in legno.

Disegno di un'abitazione con scantinato

(Disegno di un'abitazione con scantinato)

Questa opportunità, da una parte garantisce il risparmio di superficie coperta fuori terra, ma ugualmente comporta un extra-costo, costituito dall'aggiunta di una scala di accesso alle zone interrato.

CONCLUSIONI

Non è possibile dire con precisione quale sia l'altezza giusta e conveniente di una casa prefabbricata. Ciò è definibile in base alle esigenze e alle disponibilità economiche del committente.
Qualora si decidesse di acquistare un casa prefabbricata in legno, il suo valore, dunque, non sempre dipenderà dall'ampiezza della superficie, ma da differenti fattori che possono essere correlati, come si è visto, anche al numero dei piani.

Autore

Dott.ssa Sara Tomasello

Articolo letto 6.801 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli