Edifici in legno e case prefabbricate antisismiche: caratteristiche e loro manutenzione

Nei territori maggiormente soggetti a cataclismi naturali o frequenti sismi è fondamentale scegliere una tipologia di abitazione che resista alle sollecitazioni: la casa prefabbricata in legno antisismica è la soluzione ideale per questi territori. Vediamo insieme le caratteristiche.


Sembrerà "strano", ma la tipologia di casa prefabbricata in legno può essere considerata come un vero e proprio edificio antisismico, diventando sempre più diffusa nei territori ad alto rischio sismico, dei quali l'Italia non è certo priva. Un'abitazione prefabbricata in legno presenta, infatti, delle elevate prestazioni meccaniche e di resistenza alle sollecitazioni della terra, grazie all'elasticità delle fibre del legno in grado di reagire alle vibrazioni del terremoto, modellarsi su di esso, ondeggiando e seguendo i suoi movimenti.

Per costruire un edificio antisismico dalle elevate prestazioni è necessario perseguire alcuni criteri costruttivi che vanno seguiti in maniera scrupolosa per evitare l'alto rischio di crollo in seguito al sisma, causa in Italia di numerose vittime e criticità sui metodi da utilizzare nella costruzione in sicurezza di un edificio, settore in continua crescita, ma anche in continuo studio e progettazione. Fermo restando che in commercio, esistono anche numerose tipologie di edifici antisismici realizzati in cemento e in muratura, e non necessariamente in legno, e che presentano delle elevate prestazioni meccaniche rispondendo in maniera ottimale alla resistenza ai terremoti.

Le caratteristiche di una casa prefabbricata in legno antisismica

La tipologia di casa prefabbricata in legno con caratteristiche antisismiche deve possedere determinati requisiti di costruzione e della sua struttura portante in grado di garantire delle elevate prestazioni di resistenza durante il terremoto e aumentare la stabilità dell'edificio stesso, valutando di volta in volta la situazione del territorio a rischio e le sue caratteristiche geologiche:

  • presenza di un ottimale controventamento a tutti i carichi laterali provocati durante il sisma;
  • le pareti interne devono essere tutte portanti per aumentare la resistenza alle sollecitazioni del sisma;
  • poche aperture o vetrate che necessitano della costruzione di maggiori pilastri o pareti portanti per aumentare la resistenza dell'edificio;
  • dimensionamento della platea di fondazione per attutire le sollecitazioni del sisma;
  • aumentare gli ancoraggi dell'abitazione al solaio della platea di fondazione.

Le pareti della casa prefabbricata in legno antisismica: le pareti piene

Nella costruzione di una casa prefabbricata è possibile realizzare le pareti in base a due modelli, che rispondono ad esigenze specifiche dell'abitazione:

  • pareti a telaio, di elevate prestazioni di isolamento termico grazie alla presenza della fibra di legno o lana di roccia, ideali anche per la costruzione di edificio multi piano, come i condomini;
  • pareti piene, di elevate prestazioni di resistenza meccaniche e alle sollecitazioni, in quanto più pesanti e massicce, per questo maggiormente adatte all'impiego su zone ad alto rischio sismico.

La tipologia di parete piena risulta la più adatta nella costruzione di una casa prefabbricata in legno antisismica: la parete esterna è rivestita dal cappotto per migliorare l'isolamento termico ed acustico dell'abitazione riducendo anche l'impatto ambientale e le dispersioni termiche, creando un vero e proprio involucro resistente e durevole. Vi sono dei casi in cui, le pareti piene realizzate in legno massiccio di questa tipologia di abitazione sono costruite con una sovrapposizione di tavole di legno, inchiodate e assemblate tra loro.

Per le sue elevate caratteristiche e prestazioni, realizzare una tipologia di casa prefabbricata in legno antisismica con pareti piene presenta un costo maggiore che realizzarla con pareti a telaio, molto meno dispendiose nella ricerca dei materiali e nella realizzazione della struttura dell'edificio, ma sono proprio queste caratteristiche a conferire una maggiore garanzia di resistenza ai sismi.

Il video informativo: il montaggio di una casa prefabbricata con pareti piene

Il video seguente, a cura della TecnoStone, mostra nel dettaglio le differenti fasi di realizzazione, montaggio, installazione e messa in opera di una casa prefabbricata in legno con caratteristiche antisismiche, realizzata con pareti piene in legno massiccio, una tecnologia costruttiva di elevate prestazioni di resistenza meccanica e alle sollecitazioni:

Secondo video: pareti piene in legno massiccio in una casa prefabbricata antisismica ed ecologica

Il video seguente, a cura della Genia Noa, mostra le fasi di realizzazione, installazione e montaggio di una casa prefabbricata in legno, ecologica, con basso impatto ambientale e con caratteristiche antisismiche. L'edificio è stato realizzato con pareti piene in legno massiccio che ne riducono le alterazioni di assestamento, aumentano l'isolamento termico e conferiscono un'elevata resistenza alle sollecitazioni in caso di sisma.

La manutenzione di una casa prefabbricate in legno antisismica

Similmente ad un'abitazione in muratura, le case prefabbricate in legno antisismiche necessitano di interventi di manutenzione che ne garantiscano le ottimali prestazioni e funzionalità di isolamento termico ed acustico, che qualora venisse a mancare, potrebbe incrementare le dispersioni energetiche e di conseguenza l'aumento dei consumi energetici dell'edificio. Per questo motivo è necessario effettuare:

  • controlli periodici e interventi di manutenzione nelle facciate;
  • controlli sulla funzionalità dei serramenti;
  • controlli sull'ottimale isolamento della tettoria e delle coperture;
  • controllo sul corretto funzionamento dell'impiantistica elettrica, idraulica;
  • controllo della canna fumaria e controllo fumi.

A chi rivolgersi per gli interventi di manutenzione di una casa prefabbricate in legno antisismica

Per eseguire dei controlli o dei veri propri interventi di manutenzione nella vostra casa prefabbricata in legno antisismica è preferibile:

  • rivolgersi all'azienda costruttrice della vostra abitazione in legno;
  • valutare l'entità e la caratteristiche del danno, individuando se il difetto dell'abitazione è costruttivo o progettuale;
  • controllare la garanzia della vostra abitazione e individuare gli interventi che rientrano nel contratto e quelli che ne risultano esclusi;
  • controllare sul libretto di manutenzione consegnatovi dall'azienda costruttiva all'atto dell'acquisto le modalità e la tempistica obbligatoria di esecuzione degli interventi di manutenzione.

Casa prefabbricata antisismica per più nuclei famigliari

(Esempio di costruzione di una casa prefabbricata con caratteristiche antisismiche: il terreno è piano e l'abitazione presenta spazi per più nuclei famigliari)

Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Articolo letto 2.139 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli