Come è possibile risparmiare nella costruzione di una casa prefabbricata in legno?

Da che cosa dipende il prezzo elevato per la costruzione di una casa prefabbricata in legno? Come fare per garantire i requisiti indispensabili per la costruzione di una casa prefabbricata in legno e, al contempo, risparmiare sul prezzo finale? Tutti i consigli per limitare al massimo i costi per la realizzazione di un edificio in legno a basso consumo.


Oramai, è noto il fatto che, per costruire una casa prefabbricata in legno, sia necessario preventivare una spesa base, dalla quale è impossibile prescindere: questo trampolino di partenza è costituito da una serie di costi, chiamati fissi, i quali sono indispensabili nella costruzione di una casa in legno, perché costituiscono i must strutturali.
In un articolo presente all'interno di questa guida, è possibile trovare una dettagliata trattazione circa i costi fissi previsti per la costruzione di una casa prefabbricata in legno; qui di seguito, invece, si vuole soffermare l'attenzione su semplici accorgimenti che servono per abbassare il prezzo finale di una casa prefabbricata in legno, pur mantenendo inalterata la sua natura di edificio a basso consumo.

DA CHE COSA DIPENDE IL PREZZO ELEVATO DI UNA CASA PREFABBRICATA IN LEGNO?

Molte volte, il prezzo di una casa prefabbricata in legno, dipende dall'esagerazione dei costruttori e dalla paura della committenza.
Da una parte, i costruttori di case in legno hanno tutto l'interesse economico a gonfiare il prezzo di una casa in legno, sovradimensionando l'impiantistica e proponendo soluzioni costose ed extra, non sempre necessari per l'abitazione.
Una casa prefabbricata in legno, infatti, non necessita di una struttura sofisticata e complessa, ma la semplicità di una pianta quadrata consente di limitare al massimo le ulteriori spese aggiuntive di pareti e materiali.

Costruttore di una casa prefabbricata in legno
(Costruttore di una casa prefabbricata in legno)

Dall'altra parte, la committenza, impaurita dal poco costruttivo, esagera nelle richieste, aumentando di molto il prezzo definitivo di una casa prefabbricata in legno, derivante da aggiustamenti e aggiunte di coibentazioni e sistemi di impiantistica esagerata, oltre che finiture extra e molto costose.

QUALI SONO I REQUISISTI CHE UNA CASA IN LEGNO DOVREBBE POSSEDERE AL FINE DI NON FAR LIEVITARE IL PREZZO FINALE?

Per evitare di dover mettere mano al portafogli e pagare una quota esagerata per la costruzione di una casa prefabbricata in legno, è necessario conoscere attentamente quali sono i requisiti necessari per un edificio a basso consumo, ovvero tutti quelle caratteristiche dalle quali non si può prescindere.
Per iniziare, è indispensabile soffermarsi ancora una volta sulla pianta dell'edificio. Nessuna pianta è più indicata di una semplice e quadrata. Un edificio poco complesso, con un volume compatto, limita le lavorazioni e riduce la quantità di materiale da impiegare.
Le case prefabbricata a catalogo rientrano tra questo genere di costruzioni e risultano edifici efficienti ed economici.
L'orientamento dell'edificio prefabbricato in legno, inoltre, consente di usufruire del calore esterno e di limitare fortemente la necessità di ricorrere ad un sovradimensionamento dell'impiantistica.
Una corretta progettazione iniziale consente di evitare l'ulteriore aggravio delle parcelle e del costo totale dell'edificio.
Scegliere di "accontentarsi" del livello base delle strutture prefabbricate in legno, consente di risparmiare notevolmente sul prezzo finale della costruzione di un edificio. Mentre la struttura definitiva e l'impiantistica principale vengono realizzate da parte di una ditta specializzata, il resto dell'edificio può essere affidato ad una ditta di costruzioni locale: le prestazioni rimangono le medesime.

Casa in legno in costruzione
(Casa in legno in costruzione)

In alternativa, il livello impianti risulta essere una soluzione molto vantaggiosa sia in termini economici, sia in termini di praticità.
Un notevole risparmio può essere raggiunto anche sviluppando l'edificio in due piani, anziché occupare una vasta estensione per le costruzioni monopiano. La convenienza è pari al 50%, in quanto l'incidenza della copertura è pari alla metà del prezzo totale del fabbricato.
I posti per le auto possono essere ricavati all'esterno, costruendo una tettoia ed evitando di realizzare una rimessa in uno scantinato: la platea di fondazioni risulta essere una soluzione molto più economica, rispetto agli interventi di scavo e adattamento per la fabbricazione di un piano interrato.
Il risparmio sulla quantità di materiale da impiegare per la costruzione di una casa prefabbricata in legno, tuttavia, non deve limitare l'abitabilità dell'edificio, dunque occhio all'eccessiva parsimonia.

QUALI SONO I CONSIGLI PER LIMITARE IL PREZZO FINALE DI UNA COSTRUZIONE IN LEGNO?

Oltre a tutti i requisiti indispensabili, sui quali è possibile prestare un po' di attenzione, durante la realizzazione di una casa prefabbricata in legno, vi sono una serie di consigli da tenere sempre in considerazione, al fine di rientrare nel budget prefissato.
Ad esempio, nella scelta degli infissi, è opportuno evitare di scegliere elementi scorrevoli, costosi e ingombranti, le quali comportano l'ispessimento delle pareti, meglio rimpiazzarli con grandi vetrate fisse ed ad anta semplice.

Struttura in legno per una casa prefabbricata
(Struttura in legno per la costruzione di una casa prefabbricata)

Le case prefabbricate in legno sono degli edifici dotati di una coibentazione completa ed efficace, dunque è sufficiente prediligere un'impiantistica per nulla sovradimensionata, bensì adeguata alle esigenze dell'appartamento; semmai ci si può limitare all'installazione di elementi aggiuntivi, quali una caldaia a condensazione, dotata di radiatori con valvola termostatica ed un paio di pannelli solari termici.

ULTERIORI INFORMAZIONI

All'interno di questa guida, è presente un altro articolo che approfondisce il tema trattato, tanto che è possibile affermare che i due articoli siano strettamente connessi; é consigliabile leggere entrambi per avere una visione più chiara dell'argomento.

Autore

Dott.ssa Sara Tomasello

Articolo letto 2.750 volte

Visualizza l'elenco dei principali articoli